.
Annunci online

Lucamodo


Diario


31 marzo 2008

Dal diario del dottor TRIK & TRAK

29/03/2008

Oggi evento speciale con altri 13 clown-dottori siamo stati a trovare i ragazzi di una delle tante strutture che accolgono disabili mentali e fisici più o meno gravi.

Con alcuni di questi ragazzi ci frequentiamo già da un po’ ed abbiamo già lavorato insieme in alcuni spettacoli che abbiamo portato in giro per il Piemonte, con altri ci siamo conosciuti meglio il 29.

La bellezza di questi ragazzi è l’autenticità con cui ti si accostano, non ci sono vincoli convenzionali o false cortesie, come alle volte (ed è giusto che sia così) avviene con adulti o anziani delle case di riposo. Il rapporto con loro è molto simile a quello che si ha con i bambini, è un rapporto più emozionale, empatico, se fingi con loro ti smascherano e non hai modo di recuperare.

Alcuni di loro comunicano con gli occhi, altri con le mani, con il corpo, altri solo con la voce. E’ l’esempio di M. ha un’età indefinita tra i 30 e 40 anni, la sua comunicazione è fatta di BO, ogni parola è trasformata in un boato, un suono gutturale con cui esprime se stesso, la cosa fantastica è che comunque si fa comprendere benissimo, abbiamo ballato e giocato a tirarci un palloncino tondo, abbiamo saltato e ammirato il suo braccialetto fatto di palloncini.

Un nuovo incontro è stato con C., è stato lui a scegliermi, quando mi ha visto mi ha sorriso e preso per mano, mi chiesto un naso di spugna che si è messo ed ha cominciato a ridere quando mi mettevo e mi toglievo il mio, come lui faceva con il suo come in un gioco di specchi.

La nostra visita è esplosa in una grande festa quando alle 16 i ragazzi ci hanno chiesto di fare merenda con loro gustando uno squisito tirami su fatto da loro quella mattina. Allora ho mangiato il dolce seduto al tavolo con C. una ragazza poco più vecchia di me. Alla fine della sua fetta me ne ha chiesta un’altra massaggiandosi lo stomaco e dicendomi: “GNAM GNAM”, come nei più bei cartoni animati.

Altre emozioni mi sono state regalate e che voglio custodire e tenere per me.

Alla fine ci siamo salutati con un grande ballo generale dove abbiamo raccolto e regalato i colori dell’arcobaleno.

Dottor TRIK & TRAK




permalink | inviato da Lucamodo il 31/3/2008 alle 16:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio        maggio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Egitto
Clown

VAI A VEDERE

superbabbo
Patafrulli
Valhalla
Baby
Aislinn
paceeamore
Lucaenoch
beppegrillo
ioesisto
wde72
platinette
kalle
bacirubati
gnagnola
cisonostato
magacirce
Maraja



http://dirittoallacultura.org


www.riderepervivere.it

CERCA